venerdì 21 novembre 2014

Guida alla lettura: Wilbur Smith


Il suo ultimo romanzo, Il dio del deserto, a pochi giorni dall'uscita è già sul podio della top 10 dei libri più venduti in Italia. Con 122 milioni di copie vendute in tutto il mondo - 23 milioni solo nel nostro Paese - Wilbur Smith è un'icona della letteratura dei giorni nostri. Le sue storie sono inconfondibili e raccontano l'Africa del sud, l'apartheid, l'antico Egitto dei faraoni. Una produzione sterminata su cui oggi ci proponiamo di fare luce con la nostra consueta "Guida alla lettura".

Nato in Zambia nel 1933, si laureò in scienze commerciali nel 1954 per cominciare a lavorare come contabile. La carriera letteraria agli inizi fu caratterizzata da una serie di insuccessi. Smith, infatti, prese contatto con una ventina di editori sudafricani ed europei, ma tutti quanti rifiutarono le sue proposte, costringendolo a mettere in discussione i propri sogni di scrittore. La svolta avvenne grazie a un editore londinese che gli chiese di mandargli dell'altro materiale. Dal 1964 poté così dedicarsi a tempo pieno alla scrittura, impreziosendola con ricerche ed esplorazioni che sono da sempre alla base della raccolta del materiale per le sue innumerevoli storie.


Ciclo dei Courtney
Il primo romanzo pubblicato da Wilbur Smith  fu Il destino del leone, scritto quando lavorava ancora come impiegato. L'opera racconta le avventure dei gemelli Sean e Garrick Courtney, due adolescenti che vivono una storia appassionante nello scenario magnetico del Sudafrica. Il ciclo segue i personaggi nel corso degli anni. Nel secondo romanzo incontriamo Dirk, il figlio di Sean, mentre in Gli eredi dell'Eden il protagonista non è un Courtney, bensì Mark Anders, che durante la Grande Guerra combatte in Europa proprio nel battaglione di Sean. Il ciclo è suddiviso è suddiviso in diversi sottogruppi e conta attualmente 13 romanzi:

I Courtney

  • Il destino del leone (When The Lion Feeds, 1964)
  • La voce del tuono (The Sound of Thunder, 1966)
  • Gli eredi dell'Eden (A Sparrow Falls, 1977)

I Courtney d'Africa

  • La spiaggia infuocata (The Burning Shore, 1985)
  • Il potere della spada (Power of the Sword, 1986)
  • I fuochi dell'ira (Rage, 1987) 
  • L'ultima preda (A Time to Die, 1989)
  • La volpe dorata (Golden Fox, 1990) 
  • Il destino del cacciatore (Assegai, 2009) 

I Courtney navigatori

  • Uccelli da preda (Birds of Prey, 1997) 
  • Monsone (Monsoon, 1999)
  • Orizzonte (Blue Horizon, 2003)

I Courtney incontrano i Ballantyne


  • Il trionfo del sole (The Triumph of The Sun, 2005)

Ciclo dei Ballantyne
Storie di avventura nell'Africa coloniale ancora inesplorata, nell'oceano infestato dai pirati e di viaggi disperati dove i protagonisti devono mostrare tutto il proprio coraggio. Anche in questa serie gli ingredienti sono gli stessi con cui Wilbur Smith ha contraddistinto tutta la propria opera, raccontando come solo lui ha saputo fare i luoghi in cui è nato. A questa serie sono dedicati quattro romanzi pubblicati nella prima metà degli anni Ottanta:

  • Quando vola il falco (A Falcon Flies o Flight of the Falcon, 1980) 
  • Stirpe di uomini (Men of Men, 1981) 
  • Gli angeli piangono (The Angels Weep, 1982) 
  • La notte del leopardo (The Leopard Hunts in Darkness, 1984)

Romanzi egizi
Avviato nel 1993 con Il dio del fiume, questo ciclo si è protratto per più di venti anni e proprio di recente ha visto l'uscita nel nuovo e attesissimo capitolo, Il dio del deserto, già best seller in Italia, uscito a distanza di sette anni dall'ultimo romanzo della serie. In queste storie si racconta l'antico Egitto dei faraoni attraverso il punto di vista di Taita, uno schiavo eunuco molto intelligente che ama in segreto la sua padrona, la regina Lostris.

  • Il dio del fiume (River God, 1993)
  • Il settimo papiro (The Seventh Scroll, 1995)
  • Figli del Nilo (Warlock, 2001)
  • Alle fonti del Nilo (The Quest, 2007)
  • Il Dio del Deserto (Desert God, 2014)

Ciclo di Hector Cross
Si tratta del ciclo più recente, che negli Stati Uniti è arrivato in cima alla lista dei best seller del New York Times. Racconta la storia di Hazel Bannock, donna ricchissima che eredita dal marito deceduto la Bannock Oil Corporaion e che attira per questo motivo le cattive intenzioni dei pirati somali. Questi ultimi tentano di rapire la figlia di Hazel, Cayla, che studia a Parigi. Quando la ragazza viene fatta prigioniera, la protagonista si rivolge a Hector Cross, ex ufficiale della SAS che si occupa della protezione della Bannock Oil. Tra i due nasce un intensa storia d'amore che li accompagnerà durante l'avventura per trarre in salvo Cayla. I romanzi pubblicati sono al momento due:

  • La legge del deserto (Those in Peril, 2011)
  • Vendetta di sangue (Vicious Circle, 2013)

Nella vasta produzione di Wilbur Smith ci sono poi diversi altri romanzi "sciolti" che non sono inseriti in nessuna serie specifica e costituiscono un gruppo abbastanza nutrito. Si tratta dei seguenti titoli:

  • L'ombra del sole (The Dark of the Sun, 1965)
  • Ci rivedremo all'inferno (Shout at the Devil, 1968) 
  • Una vena d'odio (Gold Mine oppure Gold, 1970)
  • Cacciatori di diamanti (The Diamond Hunters, 1971) 
  • L'uccello del sole (The Sunbird, 1972) 
  • Un'aquila nel cielo (Eagle in the Sky, 1974) 
  • Sulla rotta degli squali (The Eye of the Tiger, 1975) 
  • Dove finisce l'arcobaleno (Cry Wolf, 1976)
  • Come il mare (Hungry As the Sea, 1978) 
  • L'orma del Califfo (Wild Justice, 1979) 
  • Il canto dell'elefante (Elephant Song, 1991) 


Nessun commento:

Posta un commento