giovedì 9 ottobre 2014

Premio Nobel per la Letteratura 2014: vince Patrick Modiano


L'attesa è finalmente giunta al termine. Pochi minuti fa è stato reso noto il vincitore del Premio Nobel per la Letteratura 2014. Si tratta del francese Patrick Modiano, classe 1945. Anche stavolta Murakami, da anni tra i favoriti, vede proseguire quella che rischia di diventare una vera e propria maledizione. 

Figlio di un ebreo francese di origini italiane e di un'attrice belga, Modiano pubblicò il suo primo romanzo, La Place de l'étoile, nel 1968, con il celebre editore Gallimard, vincendo il Premio Roger Nimier. Le sue opere sono spesso ambientate nella Parigi occupata dai nazisti e torna più volte il personaggio dell'esule ebreo, ispirato forse all'ambigua figura paterna. Albert Modiano, infatti, sfuggì alla deportazione e riuscì a sopravvivere grazie ad alcune amicizie prestigiose sospettate di collaborazionismo con i tedeschi. 

corso di scrittura roma

Nel 1978 vinse il Premio Goncourt con Rue des boutiques obscures. Il suo ultimo romanzo è del 2012 e si intitola L'Herbe des nuits. Modiano è anche autore di libri per ragazzi e sceneggiatore di varie pellicole, come Cognome e nome: Lacombe Lucien, diretto da Louise Malle nel 1974 e candidato all'Oscar come miglior film straniero. Dai suoi romanzi sono stati tratti i film La jeunesseIl profumo di Yvonne (da Villa triste) e Charell (da De si braves garçons). 

Nessun commento:

Posta un commento