lunedì 27 ottobre 2014

Classifiche: i libri più venduti nel Regno Unito


Prosegue il nostro aggiornamento sulle classifiche estere, per mantenerci aggiornati su tutti i movimenti editoriali e le novità al di fuori dei confini nazionali. Oggi ci affidiamo alla classifica di Amazon UK per scoprire quali sono le preferenze dei lettori nel Regno Unito.


1) David Walliams, Awful Auntie
Dopo diverse settimane, la storia di Zia Alberta e del suo strano gufo è ancora in testa alla classifica dei bestseller britannici. David Walliams, conosciuto soprattutto per la sua carriera di attore, dal 2008 si dedica alla narrativa per l'infanzia con discreto successo. Dopo i primi due libri illustrati da Quentin Blake, The Boy in The Dress e Mr Stink, ha proseguito questa particolare esperienza insieme al disegnatore Tony Ross. Nel 2012 grazie al suo Ratburger è stato candidato per il "Children's Book of the Year" ai National Book Awards e ora continua a togliersi parecchie soddisfazioni anche con la sua eccentrica zia.

2) Lynda Bellingham, There's Something I've Been Dying to Tell You
Volto molto noto della televisione britannica grazie al suo ruolo nella serie Oxo Family, Lynda Bellingham è scomparsa lo scorso 19 ottobre, sconfitta dal cancro. La sua autobiografia è stata pubblicata poco prima della sua morte e rappresenta il suo secondo impegno con la scrittura, dopo l'uscita nel 2010 di Lost and Found in cui raccontò la propria vita e la propria carriera.

3) Russell Brand, Revolution
Conduttore radiofonico, televisivo, attore, cantante, doppiatore, produttore cinematografico e anche scrittore. Russell Brand si presenta al pubblico con un libro-provocazione, in cui si scaglia contro i poteri precostituiti, dalla Fox alla BBC, bersagliando l'ipocrisia dei governi e della politica. Con ironia, prova a sostenere che una vera alternativa è possibile e che finora è stata solo celata, tenuta nascosta per spegnere sul nascere ogni tentativo di rivoluzione.

4) C.J. Sansom, Lamentation (The Shardlake Series)

5) Gillian Flynn, Gone Girl

consulenza gratuita per autori

6) Boris Johnson, The Churchill Factor: How One Man Made History

7) Jeff Kinney, The Long Haul (Diary of a Wimpy Kid book 9)
Jeff Kinney ha raggiunto un grande successo grazie alla fortunata serie da 60 milioni di copie vendute Wimpy Kid, pubblicata in Italia a partire dal 2008 come Diario di una schiappa, da cui sono stati tratti ben tre film. Il protagonista dei romanzi è Greg Heffley, catapultato nel difficile mondo delle scuole medie e pronto a tutto per cercare l'ambita popolarità. Il nono romanzo, The Long Haul, uscirà nel Regno Unito il 5 novembre ma è già nella top 10 dei best seller grazie alle prenotazioni da parte dei lettori.

8) Richard Flanagan, The Narrow Road to the Deep North 
Fresco vincitore del Man Booker Prize 2014, il romanzo dello scrittore australiano perde qualche posizione ma resta tra i libri più apprezzati dai sudditi della Regina. Flanagan ha preso ispirazione dalla vicenda del padre, prigioniero dei giapponesi durante la Seconda Guerra Mondiale e morto a 98 anni dopo che il figlio scrisse la sua storia. I suoi romanzi sono pubblicati in Italia da Frassinelli.

9) Roy Keane, The Second Half
Stella del Manchester United per molti anni e ora allenatore di seconda in forza all'Irlanda e all'Aston Villa, l'ex-centrocampista racconta la sua lunga carriera calcistica che lo ha visto protagonista del Manchester di Sir Alex Ferguson e, a fine carriera, del Celtic. The Second Half è stato scritto insieme al vincitore del Book Prize Roddy Doyle e si aggiunge alla consolidata e fortunata serie di autobiografie redatte da protagonisti del mondo dello sport, prima fra tutte Open di Andre Agassi.

10) Jamie Oliver, Jamie's Comfort Food

Nessun commento:

Posta un commento