lunedì 22 settembre 2014

Classifiche: i libri più venduti in Italia


Lasciandoci l'estate alle spalle, si cominciano a programmare le letture autunnali. Ma, nel frattempo, diamo un'occhiata a ciò che succede ai piani alti della classifica e scopriamo quali sono i libri più letti dagli italiani secondo i dati raccolti da Nielsen Bookscan per Tuttolibri tra il 7 e il 13 settembre.

1) John Green, Colpa delle stelle, Rizzoli
Leader incontrastato da diverse settimane, il romanzo dello scrittore di Indianapolis pubblicato nel 2012 continua a dominare la classifica dei best seller aiutato dal recente approdo nelle sale cinematografiche. La commovente storia di Hazel, sopravvissuta a un cancro ai polmoni grazie a una cura sperimentale, e di Augustus, ex giocatore di basket a cui è stata amputata una gamba, appassiona i lettori e gli spettatori allungando la scia di un successo editoriale eccezionale.

2) Andrea Camilleri, Donne, Rizzoli
Angelica, Beatrice, Carmela, Maria, Zina... Storie di donne dalla A alla Z, incontri reali e immaginari, donne conosciute tanti anni fa in Sicilia oppure venute fuori direttamente dalla letteratura. Camilleri ritrae un gruppo di figure femminili affascinanti e indimenticabili, per ognuna delle quali c'è una storia altrettanto speciale da raccontare.

3) Markus Zusak, Storia di una ladra di libri, Frassinelli

4) Sveva Casati Modignani, Il bacio di Giuda, Mondadori
La Milano del dopoguerra, povera e distrutta, ferita e desolata. L'autrice si siede insieme ai nipoti e comincia un racconto che rievoca quegli anni difficili e riporta alla luce una memoria nazionale pesante, che può aiutare a comprendere meglio il presente in cui ci troviamo. Un'Italia diversa, spesso stretta dal pudore e dal maschilismo, dal perbenismo e dalla tristezza malcelata di un popolo troppo avvezzo alla sofferenza. Un libro-confessione con cui la celebre e seguitissima scrittrice milanese condivide una parte di sé finora rimasta in silenzio.

5) Massimo Recalcati, L'ora di lezione, Einaudi


corso di scrittura roma


6) Geronimo Stilton, Nono viaggio nel Regno della Fantasia, Piemme

7) John Green, Cercando Alaska, Rizzoli
Sull'onda del successo di Colpa delle stelle, i lettori riscoprono anche il primo romanzo di John Green, uscito negli Stati Uniti nel 2005 e pubblicato in Italia da Rizzoli nel 2009. Entrato a far parte nella classifica dei best seller tascabili per ragazzi redatta dal New York Times, racconta la storia del sedicenne Miles Halter, colto e introverso, che si ritrova a frequentare un'esclusiva prep school dell'Alabama. Qui conosce Alaska Young, ragazza sexy e divertente che fa battere il cuore a tutti gli studenti. La vita di Alaska, però, si interrompe bruscamente a causa di un incidente stradale. Il protagonista si interroga così sulla morte della ragazza, domandandosi se essa sia dipesa solo dal tragico destino o se Alaska cercasse intenzionalmente di porre fine alla propria vita.

8) Roberto Costantini, Il male non dimentica, Marsilio

9) Federico Rampini, Rete padrona. Amazon, Apple, Google & co. Il volto oscuro della rivoluzione digitale, Feltrinelli
"I nuovi Padroni dell'Universo si chiamano Apple e Google, Facebook, Amazon e Twitter. Al loro fianco, la National Security Agency, il Grande Fratello dell'era digitale. E poi i regimi autoritari, dalla Cina alla Russia, che hanno imparato a padroneggiare a loro volta le tecnologie e ormai manipolano la natura stessa di Internet. Con questo libro vi porto in viaggio con me nella Rete padrona. È un viaggio nel tempo, per confrontare le speranze e i progetti più generosi di un ventennio fa con le priorità reali che plasmano oggi il mondo delle tecnologie. È un viaggio tra i personaggi che hanno segnato quest'epoca, da Bill Gates a Steve Jobs, a Mark Zuckerberg, e tra tanti altri profeti e visionari meno noti, che già stanno progettando le prossime fasi dell'innovazione."

10) E. L. James, Cinquanta sfumature di grigio, Mondadori

Nessun commento:

Posta un commento