venerdì 29 agosto 2014

Libri all'Aria: Festival dell'editoria a Fregene dedicato a Giorgio Faletti


Ieri pomeriggio è stato inaugurata a Fregene la prima edizione di "Libri all'Aria", il Festival del libro e dell'editoria dedicato a Giorgio Faletti, scomparso lo scorso 4 luglio. Fino a domenica 31 agosto, il litorale romano ospiterà diversi appuntamenti, con molti incontri e presentazioni.

Il Festival non poteva che cominciare con un omaggio allo scrittore di Asti, la cui recentissima morte è stata un duro colpo per tutti i suoi lettori e per chi ha sempre apprezzato la sua eclettica carriera. Alla moglie Roberta Bellesini è stata consegnata una targa di commemorazione per l'artista. "Sarà un modo per ricordare non solo lo scrittore di successo, ma anche l'uomo straordinario che era Giorgio" ha dichiarato Daniela Poggi, assessore alla Cultura del comune di Fiumicino.

corso di scrittura roma

La rassegna è stata aperta da Giulio Scarpati, autore di Ti ricordi la Casa Rossa? Lettera a mia madre (Mondadori). Nei prossimi giorni il programma prevederà poi altri incontri con Romana Petri, che parlerà del suo Giorni di spasimato amore (Longanesi), con Marco Travaglio e Marco Damilano, rispettivamente in veste di autori di È Stato la mafia (Chiarelettere) e Chi ha sbagliato più forte (Laterza).

La maggior parte degli eventi sarà moderata dai giornalisti dell'Unità Francesca De Sanctis, Daniela Amenta, Andrea Carugati, Stefano Miliani e Roberto Arduini, un atto di riconoscimento verso il quotidiano fondato da Antonio Gramsci nel 1924 e chiuso il mese scorso.

Nessun commento:

Posta un commento