mercoledì 6 agosto 2014

Ebook da non leggere: Harry Potter in versione Writer 2 epub

Interrompiamo una tantum la riproposizione del meglio del nostro blog per pubblicare un articolo di WAY TO ePUB dedicato agli ebook fatti con Writer 2 epub.

Eravamo in pausa estiva, ma queste righe non potevano aspettare. Eccoci allora con uno speciale agosto dedicato a tutti quelli che ancora pensano che basti un click a fare un libro.

Sei in vacanza e, prima del previsto, finisci il libro che ti eri portato in valigia. Ma poi ti ricordi che hai sempre il buon kobo e decidi di rispolverare qualche vecchia lettura, senza troppo impegno. Salta fuori uno dei libri di Harry Potter, e ti chiedi "perché no?". Cominci, e vedi che sono saltati tutti gli a capo dei dialoghi, a volte anche i simboli dei caporali, e devi sforzarti di capire dalle parole chi sta parlando. Ma vabbè, è un libro scaricato da internet e creato da chissà chi, non sei sicuro che sia la versione ufficiale della casa editrice e chiudi un occhio. Poi vedi qualche refuso, sempre lo stesso a dire il vero, apostrofi mancanti per espressioni "c'era" e "c'erano", ma di nuovo, che ti aspetti da un libro scaricato? Prosegui, mancano anche i corsivi, e così ogni volta che c'è un flashback, una visione (nel volume in questione sono molte), una lettera, devi capirlo da solo. Finché non arriva il finale. L'ultima pagina, una sorta di ex-libris: "Creato con Writer 2 epub, by Luca Calcinai". E capisci tutto.


Per chi non lo sapesse, Luca Calcinai, altrimenti detto Luke, è inventore di Writer 2 epub, un'estensione gratuita di Open Office per esportare in epub. Estensione che lui stesso pubblicizza come il modo più veloce, più economico e più semplice di fare un epub. Perché tutti possono fare epub, e chi ancora spende migliaia di euro per la suite Adobe è un pazzo, o uno che non vuol stare al passo con i tempi. Per non parlare di chi crede ancora che per fare un epub sia necessario conoscere qualche riga di codice. Allora, caro Luca Calcinai, per fare un libro ci vuole molto più di un software, e non tutti possono farlo, perché l'esperienza e il lavoro contano ancora qualcosa. E l'epub che ho appena letto non solo era un pessimo ebook, ma anche un pessimo libro, e spero proprio che fosse solo una brutta copia piratata e che Salani non affidi a Writer 2 epub la lavorazione dei propri ebook.

Qui chiudiamo questo speciale estivo, e a chi volesse ancora approfondire consigliamo di leggere cosa ne pensa di Writer 2 epub Liz Castro, l'esperta mondiale di ebook: http://www.pigsgourdsandwikis.com/2012/02/quickest-easiest-cheapest-way-to-create.html

Nessun commento:

Posta un commento