lunedì 10 febbraio 2014

La classifica dei libri più venduti negli Stati Uniti




New York Times: classifica della settimana dal 10 al 17 febbraio. Combined print & e-book fiction.

1) Donna Tartt, The Goldfinch 
Quindicesima settimana in classifica, e ancora una volta al primo posto il nuovo romanzo di Donna Tartt, che da 11 anni era assente dagli scaffali con una nuova opera. Il romanzo, che sta godendo di un enorme successo di pubblico e critica sin dalla sua uscita lo scorso ottobre, racconta la vicenda misteriosa e commovente del giovane Theo, sopravvissuto a un attentato in un museo, e del dipinto che lo stesso ragazzo ha rubato nel caos successivo all'esplosione.

2) Sue Monk Kidd, The Invention of Wings
Quarta settimana in classifica per il romanzo dell'autrice de La vita segreta delle api, ambientato nell'America schiavista del diciannovesimo secolo.

3) Anna Quindlen, Still Life with Bread Crumbs
Prima settimana in classifica per la vincitrice del Pulitzer 1992. Il suo nuovo romanzo è la storia di Rebecca Winter, una fotografa famosa ma la cui popolarità è ora in calo, così come il suo conto in banca.

4) Jeaniene Frost, Up from the Grave
Altra nuova entrata ma di genere totalmente diverso. Settimo volume della saga "Night Huntress", pubblicata in Italia da Fanucci, vede di nuovo protagonisti la vampira Cat Crawfield e suo marito Bones.

5) John Grisham, Sycamore Row

consulenza gratuita per autori



6) Joyce Maynard, Labor Day
Uscito per la prima volta nel 2009, oggi Labor Day ritorna in classifica in concomitanza dell'uscita del film che ne è stato tratto, con protagonista Kate Winslet. Joyce Maynard è nota alle cronache soprattutto per la relazione che ha raccontato di aver avuto con J.D. Salinger quando lui aveva 53 anni e lei 18.

7) Jeffrey Archer, Only Time Will Tell
Altra nuova entrata, è il primo volume di una saga che intende raccontare la storia di una famiglia attraverso le generazioni, a partire dal 1920.

8) Graeme Simsion, The Rosie Project

9) Liane Moriarty, The Husband's Secret

10) Joanna Wylde, Reaper's Legacy

Nessun commento:

Posta un commento