mercoledì 22 gennaio 2014

I libri in uscita in Italia: 22-29 gennaio 2014



Michele Masneri, Addio, Monti
È il quartiere romano di Monti il fulcro dell'esordio di Michele Masneri: un tempo rione popolare, covo di prostitute e briganti, oggi il Rione Monti è tra le zone più in voga della città, e si erge a simbolo dell'Italia contemporanea, dove tra cibi biologici e Lacoste, si nascondono gli stessi giochi di potere di sempre.
Una satira spigliata e fresca, che racconta il difficile equilibrio tra una vita radical chic e la profonda crisi dell'amato Belpaese.
minimum fax, 180 pp., 14 €. In uscita il 22 gennaio.

Javier Marías, Mentre le donne dormono
Con questa raccolta di racconti, popolati da figure evanescenti e ambigue, capaci di rivelarsi personaggi memorabili, Javier Marías, uno dei romanzieri più apprezzati degli ultimi anni, dimostra un uso sapiente e affascinante della forma breve. 
Con la scrittura sensuale e riflessiva che sempre lo caratterizza, ci regala una galleria di personaggi ossessionati – da un segreto, da una donna, dal passato – e riesce a creare interi mondi nello spazio di poche righe.
Einaudi, 200 pp., 14,50 €. In uscita il 28 gennaio.

consulenza gratuita per autori

Mathias Énard, Via dei ladri
Ambientato tra il Marocco e la Spagna, tra un Mediterraneo in guerra e un'Europa in crisi, Via dei ladri è la storia di Lakhdar, un marocchino di vent'anni, ripudiato dalla famiglia e cacciato di casa, che tenta di ricostruirsi una vita fuggendo in Spagna.
Lakhdar è l'emblema della sua generazione, ha studiato le lingue, ama leggere, è ossessionato dal sesso e dalla poesia e, come la sua generazione, vive costantemente in bilico tra speranza e fallimento.
Rizzoli, 342 pp., 18 €. In uscita il 29 gennaio.

Susanna Tamaro, Illmitz
Illmitz, che dà il titolo all'ultimo romanzo di Susanna Tamaro, è un paesino che ospita poco più di duemila anime, ed è l'obiettivo di un lungo percorso: la storia narrata ripercorre il viaggio di un giovane venticinquenne alla ricerca delle proprie origini. Ormai trasferitosi a Roma, il ragazzo decide di tornare a Trieste e dà lì partire alla scoperta del paese dove la sua famiglia viveva prima di trasferirsi sul Carso.
Un percorso di formazione, dunque, che ben presto si trasforma in un viaggio all'interno di se stesso, alla scoperta delle proprie fragilità.
Bompiani, 148 pp., 18 €. In uscita il 29 gennaio.

Nessun commento:

Posta un commento