lunedì 23 dicembre 2013

Scrivilo per noi: la storia di Self Dreamers




Oggi Scrivilo per noi ospita Marie Albes, autrice di Dryadem e ideatrice di Self Dreamers, la community italiana del self-publishing. Di che cosa si tratta? Di un gruppo di autori che si uniscono e a vicenda si aiutano e creano iniziative volte a far conoscere le loro opere a un pubblico il più vasto possibile. 

Chi sono i Self Dreamers, ma soprattutto di cosa si tratta?
Self Dreamers è un progetto, prima di essere un gruppo di persone.
Gli autori che mi conoscono, benché virtualmente, sanno che considero la nostra condizione di esordienti simile a quella dei marinai in mezzo a una tempesta: inutile tirarsi i remi l'uno contro l'altro, meglio remare insieme e questo perché il mondo dell'editoria è peggiore di qualsiasi naufragio.
È probabile che resteremo sempre e solo dei sognatori e forse nessuno di noi riuscirà a firmare il fantomatico contratto editoriale, ma vale la pena di stringersi la mano e di aiutarci a vicenda, in modo da far conoscere le nostre opere a un pubblico il più vasto possibile.


consulenza gratuita per autori

Ecco quindi lo scopo della nostra community che apre le porte a tutti gli autori che abbiano voglia di farsi conoscere.
Vi chiederete ora come sia nato questo progetto.
Bene, anche la community Self Dreamers, come la maggior parte dei gruppi, delle associazioni o delle opere, è nata da un'idea, un'idea che non portava il nome che conoscete ora ma che si chiamava semplicemente, e in maniera molto grezza, “Sconti per Halloween”.

Lo scorso ottobre, quando la suddetta festività si avvicinava, mi è balenata in mente un'idea a cui subito non ho dato molto peso, semplicemente perché non sapevo quanto successo potesse riscuotere. Ciononostante, incurante della vocina che mi diceva: “Lascia stare”, ho contattato via Facebook alcuni autori che ho conosciuto durante la mia prima esperienza di self-publishing e ho chiesto loro se volevano aderire a un'iniziativa: scontare tutti insieme, come se fossimo una vera e propria collana di libri, le nostre opere in forma digitale.
Hanno aderito in molti, inclusi tanti blogger che hanno risposto con entusiasmo alla nostra richiesta di sponsorizzare l'evento sui loro blog, ed è così che è nato “Halloween on READ”.
Parlo a nome di tutti gli autori, ringraziando di nuovo i lettori, i blogger e chiunque ci sostenga.
Detto questo, terminata l'iniziativa alcuni autori hanno proposto di creare un gruppo dove potessimo discutere delle iniziative future a cui avremmo potuto dar vita; ma si sa, da cosa nasce cosa, e dopo aver creato questo gruppo abbiamo deciso di fondare una vera e propria community collegata all'omonima pagina Facebook.

Dato il successo di “Halloween on READ” per Natale abbiamo deciso di creare un nuovo evento, gemello del primo, a cui hanno aderito anche nuovi autori: parlo di “A Christmas Carol” che vi permetterà di scaricare molti titoli digitali al prezzo scontato di € 0,99. Per i dettagli, si può fare riferimento al post ufficiale dell'iniziativa.

Speriamo che rispondiate in molti, non solo al nostro evento, ma anche e specialmente al progetto della community che sta incominciando ora ad aprire le ali.
Seguiteci sulla pagina, dove potrete restare aggiornati sulle opere, sui giveaway collegati, su interviste, booktrailer e molto altro ancora.

Self Dreamers, perché il sogno è la più potente forma arte.


Nessun commento:

Posta un commento