lunedì 2 dicembre 2013

La classifica dei libri più venduti in Italia



Torniamo a occuparci di classifiche italiane con il ranking di Libreria Universitaria

1) Michele Serra, Gli sdraiati, Feltrinelli
Editorialista per Repubblica, autore di Che tempo che fa, Michele Serra tra un'amaca e l'altra ha trovato il tempo di scrivere questo "Gli sdraiati", a metà tra saggio e romanzo, in cui si parla di adolescenti visti con gli occhi degli adulti.

2) Luis Sepulveda, Storia di una lumaca che scoprì l'importanza della lentezza, Guanda
Ormai i romanzi per bambini di Sepulveda con animali dalle caratteristiche umane stanno diventando una tradizione del periodo natalizio, e quest'anno la lumaca debutta con ottime possibilità di bissare il successo della gabbianella e del gatto.

3) Fabio Volo, La strada verso casa, Mondadori

4) Chiara Gamberale, Per dieci minuti, Feltrinelli
Nuovo romanzo di Chiara Gamberale e primo per i tipi di Feltrinelli, dopo gli anni passati nella scuderia Mondadori. I dieci minuti del titolo sono quelli che servono alla protagonista per superare un dolore: dieci minuti moltiplicati per ogni giorno, tutti i giorni, per un mese, da dedicare a se stessi.

5) AA. VV., Regalo di Natale, Sellerio
consulenza gratuita per autori




6) Luca Bianchini, La cena di Natale, Mondadori
Sbarcato ormai da diversi anni, e con successo crescente, nelle librerie, Luca Bianchini è una nuova creatura nata in radio e poi in televisione, come Fabio Volo, e poi trasferitosi nel mercato editoriale. Il nuovo romanzo racconta una variopinta cena di Natale di una famiglia di Polignano a Mare, ravvivata dalla rivalità di vecchia data tra due consuocere.

7) Gianrico Carofiglio, Il bordo vertiginoso delle cose, Rizzoli

8) Federico Rampini, Banchieri, Mondadori
Qual è il vero ruolo delle banche nella crisi globale scoppiata con il fallimento di Lehman Brothers e che sembra non voler terminare? Cerca di spiegarlo in modo divulgativo l'inviato di Repubblica.

9) Francesco Piccolo, Il desiderio di essere come tutti, Einaudi
Già sceneggiatore di Nanni Moretti ed editorialista per L'Unità, Piccolo scrive quella che è una via di mezzo tra un'autobiografia e un romanzo di formazione di una generazione, e della sinistra italiana dall'omicidio Moro a Berlusconi, passando per Craxi e la morte di Berlinguer.

10) Jo Nesbo, Polizia, Einaudi

Nessun commento:

Posta un commento