lunedì 2 settembre 2013

Ebook da leggere: "All'ombra dei fiori di jacaranda" di Rosalba Perrotta


A metà tra il romanzo di formazione e il romanzo storico e di costume, All'ombra dei fiori di jacaranda riesce nell'impresa di essere tutte queste cose senza per questo sembrare un freddo progetto studiato a tavolino; anzi, si tratta invece di una fortunata alchimia nata dalla voglia dell'autrice – la siciliana Rosalba Perrotta, al suo terzo romanzo – di raccontare usi e costumi di un tempo che non esiste più, con un tocco di autobiografia.

La vicenda inizia negli anni '40, in Sicilia, quando la bella e facoltosa Colomba dà scandalo con i suoi comportamenti anticonformisti e incuranti dei pettegolezzi. Non è lei però la protagonista, bensì sua nipote Arabella, narratrice in prima persona. Orfana di genitori e zoppa, Arabella viene allevata dalla zia Colomba, anche se in verità si ritrova a crescere tra la burbera governante e il simpatico autista di idee progressiste.
In ogni caso, Arabella diventa una ragazza curiosa e vitale, che ben presto lascia la Sicilia – che però non abbandonerà mai – per vivere una vita cosmopolita in giro per il mondo, tra la Grecia, la Svizzera e Londra, circondata da personaggi mai banali e con sullo sfondo gli avvenimenti della nostra storia recente (ma spesso dimenticata).

consulenza gratuita per autori



Scritta in prima persona con uno stile brillante ma non privo di momenti di lirismo – anche se i primi sono nettamente prevalenti e più riusciti – All'ombra dei fiori di jacaranda è una piacevolissima rivelazione, un romanzo che riesce a divertire ed emozionare senza facili trucchetti, che non è poco.

Piacevolezza che si riscontra anche nella versione digitale del libro, che Salani confeziona con grande attenzione a "replicare" le caratteristiche tipografiche dell'originale. Ecco allora la cura nella scelta dei font, con quelli più particolari per i titoli dei capitoli e la possibilità di mantenere quelli originali scelti dall'editore anche sugli ereader che danno la possibilità di scegliere altri caratteri. Una cura dei dettagli che un lettore esigente di ebook non può che apprezzare.

Nessun commento:

Posta un commento