mercoledì 21 agosto 2013

Ebook da leggere: "Sa reina" di Simone Caltabellota


Sa Reina è un grande olivo millenario è l'icona della Sardegna per Davide, il protagonista del nuovo romanzo di Simone Caltabellota, pubblicato da Ponte alle Grazie. Davide ha vissuto la Sardegna solo come terra delle sue vacanze quando era piccolo, ma poi non ci è più tornato. Per suo padre è invece la terra natale, a cui è legato dal ricordo dei genitori, eppure dopo esserne scappato in fretta e furia ha cercato di rimetterci piede il meno possibile.

Il romanzo ha inizio quando Davide decide di tornare nei luoghi della sua infanzia – e di quella del padre – assieme a un gruppo alquanto eterogeneo di amici, tra cui Leo, che si è appena lasciato con la fidanzata, e Lucien, un rocker inglese appassionato di antropologia quanto di sostanze stupefacenti. Ognuno di loro ha un motivo per lasciarsi alle spalle tutto per qualche giorno e tuffarsi nella meravigliosa terra sarda: Leo per affrontare il trauma della perdita dell'amore, Lucien per le sue misteriose ricerche sulle sostanze psicotrope e Davide per capire meglio se stesso e il proprio passato. Perché suo padre ha lasciato, di punto in bianco, la sua terra e i suoi amici per trasferirsi nel "continente"? E perché i rapporti con il nonno sono diventati a un certo punto così tesi?

consulenza gratuita per autori



Una ricerca su se stesso e sulla propria famiglia in cui Davide sarà accompagnato da un variopinto corollario di personaggi, tra amici d'infanzia del padre, una giovane che si porta dietro il retaggio delle streghe, e i pastori del Sulcis che protestano e arrivano allo scontro con le forze dell'ordine per difendere il proprio lavoro.

Sa Reina (La regina) è un romanzo che, pur presentando tematiche non nuove e situazioni che possono sembrare già viste, riesce a essere originale e piacevole, oltre che di agile lettura, e a sorprendere per la capacità di mescolare tematiche e tonalità senza mai perdere il filo della trama.

Due parole anche sull'ebook, in ossequio agli obiettivi della nostra rubrica: la versione digitale di Sa Reina si contraddistingue per una piacevole conformità con l'originale cartaceo, espressa soprattutto grazie a un sapiente utilizzo delle spaziature, delle separazioni tra parti e capitoli, e all'uso dei font. In particolare, l'ebook dà la possibilità di mantenere il font originale deciso dall'editore, senza adeguarsi a quelli proposti dall'ereader, una scelta sicuramente lodevole.

Nessun commento:

Posta un commento