giovedì 11 aprile 2013

La "nuova vita ai libri" delle librerie Feltrinelli



Quando possiamo, lo sapete, non vediamo l'ora di dare spazio a iniziative che favoriscano la lettura e la circolazione dei libri. Nel recente passato abbiamo parlato del bookcrossing LiberaLibri, così come della biblioteca "abusiva" di Scup (che peraltro è tornata a pieno regime nella sua sede originaria). Non possiamo quindi trascurare la campagna Nuova Vita ai Libri promossa dalle librerie Feltrinelli nel prossimo fine settimana.

Non si tratta di una semplice promozione ma di un'iniziativa che fa bene a tutti, e riesce a conciliare beneficenza e profitto commerciale (che di questi tempi non è poco). Di cosa si tratta? Detto in poche parole, dal 12 al 14 aprile se porti un libro usato in un qualsiasi punto vendita Feltrinelli o Ricordi Media Store avrai in cambio un buono da 5 euro da utilizzare nei negozi della catena entro la settimana successiva.

Cinque euro per un libro usato, un qualsiasi libro usato, sono un bell'incentivo a partecipare, come può confermare chiunque sia abituato a vendere i suoi volumi ai vari rigattieri e bancarelle d'occasione. Ma non è questo il punto più importante dell'iniziativa, che certo ha delle limitazioni (ne parliamo più sotto)

consulenza gratuita per autori


I libri raccolti, come spiegato nel regolamento dell'iniziativa, sono destinati a uno scopo benefico: i volumi di letteratura, saggistica e scolastica, così come i dizionari, le enciclopedie e i testi di lingua straniera verranno donati all'associazione IntegrA/Azione che si occupa di progetti di alfabetizzazione e di scuole di italiano per stranieri. Tutti gli altri libri verranno trasformati in nuovi oggetti in carta riciclata.

Certo, non fa piacere sapere che una parte dei volumi raccolti andrà distrutta, ma se pensiamo a quanti libri, tra usati, resi e anche intonsi finiscono al macero senza neppure essere riciclati, questa è una fine senz'altro migliore per i nostri amici.

Le limitazioni, dicevamo. Ovviamente, trattandosi anche di un'operazione promozionale le librerie Feltrinelli si premuniscono in modo che l'iniziativa non diventi una svendita: è possibile portare un solo libro al giorno (i punti vendita possono chiedere il documento di identità), e il buono sconto ottenuto potrà essere usato entro il 18 aprile sull'acquisto di libri ma non di prodotti da attivare (tipo i box regalo) su un importo minimo di 20 euro.

Una buona notizia, i buoni sono cumulabili, anche se l'importo minimo varia proporzionalmente: per 10 euro di buono la spesa minima è di 40 euro e così via. I buoni ricevuti in un punto vendita possono essere utilizzati anche in altri, a esclusione di quelli ottenuti in un Feltrinelli Point, che vanno spesi nello stesso negozio di emissione. Insomma, noi vi abbiamo avvertito: avete 24 ore di tempo per cercare quali libri portare.



Nessun commento:

Posta un commento