mercoledì 6 marzo 2013

I libri in uscita in Italia: 7-13 marzo



John E. Williams, "Butcher's Crossing" ("Vita immensa")
Scritto nel 1960 e considerato il capolavoro di John Edward Williams, "Butcher's Crossing" viene ripubblicato ora da Fazi, con il titolo originale.
È la storia del giovane William Andrews, che nel 1873 compie un durissimo viaggio nel Far West inseguendo la mitica "valle dei bisonti".
Un romanzo che permette di guardare il mito della frontiera con occhi diversi e da una prospettiva nuova.
Fazi Editore, 380 pp., 18,50 €. In uscita il 7 marzo

Marco Vichi, "Racconti neri"
L'apprezzato giallista fiorentino Marco Vichi presenta una raccolta di racconti con protagonista il commissario Bordelli, il suo personaggio più noto.
Ed è piacevole vedere come il genere racconto torni ogni tanto ad affacciarsi nelle uscite italiane; certo, bisogna aspettare autori che hanno già ottenuto successo con i loro romanzi (è accaduto anche con Camilleri) ma comunque è un segnale. Tantopiù che la forma breve giova alle storie fulminanti e quotidiane raccontate da Vichi.
Guanda, 250 pp, 18 €. In uscita il 7 marzo.

Ramona Ausubel, "Il sole ci verrà a cercare"
Opera prima per la Ausubel, autrice originaria del New Mexico, che sembra avere tutte le carte in regola per diventare una best-sellerista: ambientato nel 1939, il romanzo è la storia di uno sperduto villaggio romeno in cui una comunità ebrea si confronta con lo scoppio della guerra e con le persecuzioni razziali.
È anche la storia della piccola Lena, che convince tutti gli altri a fingere che la guerra non ci sia.
Garzanti, 350 pp., 17,60 €. In uscita l'8 marzo.
consulenza gratuita per autori





Jorgen Brekke, "Il silenzio del carnefice"
Nuovo thriller dai contorni storici per il norvegese Jorgen Brekke. Stavolta, dopo il XVI secolo de "La biblioteca dell'anatomista", veniamo proiettati nella Stoccolma del 1767. Ma si tratta solo di un prologo, perché il cuore del romanzo è ambientato ai giorni nostri, e il detective Odd Singsaker deve indagare su un cruento omicidio il cui unico indizio è un carillon del XVIII secolo, opera del musicista "maledetto" Jon Blund.
Nord, 368 pp., 16,60 €. In uscita il 13 marzo

Mattia Signorini, "Ora"
Vincitore nel 2010 del Premio Tropea, Mattia Signorini torna con un romanzo che segue le vicenda di Ettore e Claudia, fratello e sorella rimasti orfani dopo la tragica morte dei genitori.
Claudia è all'ottavo mese di gravidanza ed Ettore, in crisi perché senza lavoro, decide di tornare al paese natale e affrontare finalmente i fantasmi del suo passato: il rapporto tormentato con il padre, il primo amore e i legami spezzati. L'incontro con l'anziana Ester e con il segreto che custodisce gli permetteranno di riprendere il filo della sua vita.
Marsilio, 192 pp., 17 €. In uscita il 13 marzo.

Nessun commento:

Posta un commento