mercoledì 7 novembre 2012

I libri in uscita a novembre in USA


James Patterson, prolifico autore di thriller pubblicato in Italia da Longanesi, torna con la nuova avventura di uno dei suoi personaggi più amati, il detective Alex Cross (già portato sullo schermo con le fattezze di Morgan Freeman ne "Il collezionista").
Snobbato dai critici ma sempre nella classifica dei best-seller "di genere", Patterson appartiene a quella categoria di scrittori definiti "page-turner", per la capacità di tenere alta la suspense e far "girare pagina" con qualsiasi mezzo. Sarà così anche in "Merry Christmas, Alex Cross", in cui il detective dovrà salvare una famiglia presa in ostaggio la vigilia di Natale.

Cambiamo decisamente genere con la nuova raccolta di racconti di Alice Munro, secondo Jonathan Franzen "la più grande scrittrice nordamericana vivente", più volte in corsa per il premio Nobel.
Come sempre nelle sue opere, la penna della Munro tratteggia momenti di vita quotidiana, normali eppure straordinari, nella sua location preferita, quella del Canada in cui è nata e vive.
Lo scorso mese la Munro avrebbe dovuto presentare la raccolta all'International Festival of Authors di Toronto ma ha dovuto annullare l'evento per problemi di salute.

"Diary of a wimpy kid", il "Diario di una schiappa" di Jeff Kinney approdato da anni anche in Italia (e al cinema) arriva al suo settimo capitolo, intitolato "The third wheel".
Il nostro Greg Heffley è in cerca di una partner per il ballo di San Valentino, e inaspettatamente trova un'accompagnatrice mentre il suo amico Rowley è da solo.
Ma alla fine non è detto che sia Greg quello fortunato in amore, neppure in questo caso.
Per l'edizione italiana bisognerà aspettare la fine del 2013.




Queste le uscite più importanti della prima metà di novembre, ma prima di lasciare gli Stati Uniti non possiamo non dare un'occhiata alle classifiche americane, e ai best-seller del New York Times.

Dopo una sola settimana di permanenza nella classifica combinata stampa e ebook, "Bone bed" di Patricia Cornwell viene scalzato dalla chart, a vantaggio di "The Racketeer", il nuovo romanzo di John Grisham di cui avevamo annunciato l'uscita due settimane fa. Alle sue spalle il romanzo erotico di Sylvia Day "Reflected in you", mentre resiste in quinta posizione "Fifty shades of grey" di E. L. James.

Nella classifica degli hardcover, alle spalle di Grisham troviamo "The panther" di Nelson DeMille e "The casual vacancy" di J. K. Rowling, che presto arriverà anche nelle librerie italiane. Debutta al quarto posto della classifica hardcover "Back to blood" di Tom Wolfe.
Nella classifica degli ebook, alle spalle di Grisham sale il romanzo rosa "My kind of Christmas" di Robyn Carr (autrice che in Italia viene pubblicata dalla collana Harmony), e "NYPD Red" di James Patterson in collaborazione con Marshall Karp.

Per quanto riguarda infine la non-fiction, la testa della classifica è appannaggio di "Killing Kennedy" del noto giornalista conservatore Bill O'Reilly, in collaborazione con Martin Dugard.
"Killing Kennedy" arriva a un anno di distanza da "Killing Lincoln" degli stessi autori (libro tornato ora in classifica al terzo posto), e seguendo un format simile si narrano gli eventi che hanno portato all'assassinio del presidente e, nel caso di Kennedy, alle indagini e alle polemiche sulle varie teorie complottiste.
Al secondo posto resiste "No easy day", il romanzo autobiografico del marine che ha ucciso Bin Laden.
È interessante il quinto posto, "The signal and the noise". L'autore è Nate Silver, guru del baseball divenuto famoso 4 anni fa per aver previsto con esattezza il pronostico per le presidenziali in 49 stati su 50; ora Silver cura il blog FiveThirtyEight.com per il NYTimes e spiega in questo libro il suo sistema infallibile di analisi dati per arrivare a un pronostico.

Nessun commento:

Posta un commento